Casa pericolante demolita, Ciani "ancora tanti gli edifici da abbattere in città"

L'assessore alla sicurezza parla di un vero e proprio metodo, elaborato per affrontare situazioni complesse come in questo caso

"Ci sono tanti edifici pericolanti che devono essere abbattuti in città. La stessa procedura usata in questa situazione verrà riproposta negli altri casi". L'assessore alla sicurezza Alessandro Ciani commenta così, annunciando un vero e proprio "metodo per le demolizioni", l'abbattimento dell'edificio che da anni metteva in pericolo la sicurezza di passanti e abitanti di via Bertaldia, una laterale di viale Ungheria. Un intervento a costo zero per le casse del Comune visto che, come precisa l'esponente della Giunta, "la procedura fallimentare si è accollata tutti i costi della demolizione".

"Anni di segnalazioni"

"Era da una decina d'anni che il Comune riceveva segnalazioni sull'immobile in questione - dice Ciani -. Il primo sopralluogo l'ho fatto quattro mesi fa e non era un caso facile da risolvere, perché c'erano tanti enti da coinvolgere per sistemare la situazione: Polizia locale, diversi uffici del Comune, Vigili del fuoco, Azienda sanitaria, Prefettura. Non ci siamo fermati alle difficoltà causate dal fatto che la proprietà dell'immobile è inserita in un fallimento e abbiamo trovato la quadra." 

Fine pericolo

"Non ci sarà più pericolo per passanti e residenti - chiude Ciani -. Restituiamo una vita normale e dignitosa a tutti quelli che vivono qui. Ci sono molte altre segnalazioni di questo genere vista la crisi del settore immobiliare: Cormor Basso e via Ronchi sono le prime zone che mi vengono in mente". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Nuova forte scossa di terremoto nella notte in Carnia

Torna su
UdineToday è in caricamento