Operazione antidroga: trovata marijuana in casa e nel bosco

Il Commissariato di Cividale del Friuli ha denunciato un ventinovenne della zona

Coltivava piante di marijuana in soffitta, in corridoio e in un bosco di proprietà che distava qualche centinaia di metri dalla propria abitazione. Nei guai è finito un ragazzo del posto M.G di 29 anni che è stato denunciato con le accuse di coltivazione di sostanze stupefacenti (da accertare se per uso personale). In tutto sono state ritrovate della Polizia del Commissariato di Cividale del Friuli 8 piante, alte 60/70 centimetri, che a breve sarebbero state raccolte per passare alla fase dell'essiccazione. L'operazione, messa a segno nella giornata di ieri, è partita anche grazie ad alcune segnalazioni di cittadini insospettiti dal comportamento del giovane. Per scovare la coltivazione sono state necessarie due perquisizioni: la prima ha dato esito negativo, nella seconda invece le forze dell'ordine hanno trovato le piante. Grazie alla collaborazione del giovane è stata rinvenuta anche della marijuana coltivata nel bosco. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento