Rapina al bar Piccadilly di Terzo, il ladro scappa e poi torna di nuovo

Lo stesso soggetto, dopo essersene andato con una piccola somma, ha voluto anche il denaro della slot machine

Rapina nella notte di ieri al Piccadilly, un bar di Terzo d’Aquileia in via Berlinguer. Un uomo, verso mezzanotte, è entrato all’interno del locale - vuoto in quel momento - intimando al titolare di consegnargli l’incasso, servendosi di un grosso coltello da cucina per minacciarlo. Spaventato l’uomo ha eseguito gli ordini, consegnando gli 85 euro che aveva a disposizione.

Il malvivente se n'è andato, ma poco dopo è tornato all’interno dell’esercizio pubblico. Voleva anche il contenuto di una slot machine che aveva adocchiato durante la prima “visita”. Così ha cercato di forzare il macchinario, senza però riuscirci e tagliando di nuovo la corda.

Sul posto i carabinieri della stazione di Aquileia e quelli del Radiomobile della Compagnia di Palmanova, comandata dal capitano Stefano Bortone, che stanno indagando per identificare il rapinatore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento