Presa a pugni mentre aspetta la pizza perché non parla friulano

Episodio che ha dell'incredibile a Mereto. All'esterno di un locale un uomo ha aggredito una 47enne straniera, rea di non parlare la marilenghe. Il sindaco D'Antoni: «Prendo forti distanze dal gesto, che non fa parte di Mereto, e condanno l'aggressione»

Aggredita mentre aspettava la pizza per asporto in un locale di Mereto di Tomba in quanto non parlante friulano. L'assurda vicenda ha visto come vittima una 47enne straniera, residente a Cavasso Nuovo, in provincia di Pordenone. L'episodio si è verificato la sera di mercoledì 9 gennaio, ed è stato diffuso dall'edizione odierna del Messaggero Veneto, in seguito alla denuncia ai carabinieri presentata dalla malcapitata, 

L'accaduto

Mentre stava attendendo la pizza assieme ai figli e al nipote la donna è stata colpita con un pugno al volto da un uomo che, da quanto confermatoci dal sindaco del paese, Giuseppe D'Antoni, sarebbe conosciuto sia a livello locale che dalle forze dell'ordine. La causa della violenza, secondo il racconto della vittima, sarebbe rappresentata dal non parlare friulano. Sul posto sono poi intervenute le forze dell'ordine, mentre la donna è stata trasportata al pronto soccorso di Spilimbergo con una prognosi di guarigione di 12 giorni. Ha riportato diversi traumi al volto, alla rachide cervicale e alla mano. Oltre al pugno, l'aggressore l'avrebbe anche spintonata. Il tutto è avvenuto fuori dalla pizzeria, in quanto la donna, sentendosi in pericolo per l'atteggiamento intimidatorio dell'uomo, ha preferito aspettare la consegna della pizza fuori dall'esercizio commerciale. Ma l'uomo non si è fermato, e ha seguito la donna all'esterno, dove si è consumata l'aggressione. I parenti della vittima hanno cercato di frapporsi tra la donna e l'uomo, inutilmente.

Il sindaco

"Alla base di questo fatto ci sono le condizioni psico-fisiche alterate dell'aggressore." – dice il primo cittadino del comune del Medio Friuli –. "Sono molto dispiaciuto per quanto successo, e sono vicino alla donna e alla famiglia. Quanto è accaduto non fa parte della città di Mereto, prendo forti distanze dal gesto e condanno l'aggressione""Il protagonista del fatto – precisa D'Antoni – è une persona che ha bevuto troppo, ma si prenderà comunque le dovute responsabilità per il gesto compiuto, un episodio riprovevole".

La pizzeria

Anche i titolari dell'esercizio sono persone straniere. "Il titolare è di origine albanese, ma si è integrato benissimo nel nostro paese", conclude il sindaco. I proprietari della pizzeria, che si trova in piazza a Mereto, hanno preferito non rilasciare dichiarazioni sulla vicenda.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di Napoli
    Napoli

    A lis voltis o ai l'impresion che qualchidun nol sopuarti di sintî fevelâ il furlan...soredut i furlans che a fasin di dut par elimanalu, neancje che al fos la peste...... robis plui di cliniche psichiatriche che di antropologje culturâl ..... 

  • Avatar anonimo di Napoli
    Napoli

    In dute la me vite mi a simpri capitat di jessi tacât parseche o fevelavi o scrivevi par furlan.. ... Al dì di vue a gi vul coragjo a pandisi furlans in Friûl...... 

  • Ma quale razzismo. Non mi pare che i friulani, specie nei paesi siano una popolazione così raffinata, colta e dal passato nobile. È solo un ignorante aggressivo senza senso della realtà.

    • cosa sei tu? ti senti un altro buon pastore??

  • Avatar anonimo di SirMandezir
    SirMandezir

    Hai ragione, ma la cosa ridicola è come tutti corrano a giustificarsi: "non fa parte di Mereto" ecc. Negli innumerevoli casi dove l'aggressore è lo straniero, nessuna istituzione (dal politico fino al sindaco) chiede scusa a nome di tutti gli stranieri. Anzi, con gran faccia tosta dicono di non generalizzare! La verità è che hanno una paura matta (le istituzioni, non gli stranieri che son vittime anche loro, in fin dei conti).

  • Ma perché far passare per razzismo il gesto di uno squilibrato? Questo povero idiota non vedeva l'ora di attaccare briga con chiunque e per qualunque motivo. Siete patetici quando manipolate così le notizie.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La strada è piena di buche, albergatore solerte le fa coprire in un pomeriggio

  • Cronaca

    Va in escandescenza in caserma, denunciato

  • Cronaca

    Più di mille foto da tutta Europa, a Marano Lagunare trionfa il fotonaturalismo

  • Cronaca

    Rissa fra giovani in piazza Matteotti

I più letti della settimana

  • Ritrovata morta nel bagagliaio dell'auto, era scomparsa da settimane

  • Incidente mortale in autostrada nel tratto tra Villesse e Palmanova

  • Sigilli al resort di lusso che doveva inaugurare a Lignano a fine mese

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Due giovani madri se le suonano di santa ragione nel giorno della festa della mamma

  • Ubriaco alla guida: provoca un incidente, scappa, perde la targa e si schianta

Torna su
UdineToday è in caricamento