Don Luigi Ciotti chiuderà domani la 5 giorni del Centro Balducci

Il presidente di Libera e fondatore del Gruppo Abele, chiuderà domani, nel segno della speranza, il ciclo di incontri voluti per celebrare i 25 anni dalla scomparsa di padre Ernesto Balducci e di attività del Centro di Zugliano

Giunto all’ultima giornata di incontri, il convegno del Centro Balducci non poteva che chiudersi nel segno della speranza. La stessa che ha ispirato i suoi 25 anni di attività.

Per la tavola rotonda conclusiva di domani, infatti, è stato scelto il titolo “L’unica certezza a rendermi sereno il trapasso sarebbe di aver distribuito agli uomini speranza”: una citazione tratta da padre Ernesto Balducci, teorizzatore dell’uomo planetario e figura profetica di cui questo 25° convegno a Zugliano ha voluto riscoprire l’insegnamento.

Gli incontri

Gli incontri di domenica inizieranno alle 9.30 con il saluto del sindaco di Pozzuolo del Friuli, Nicola Turello, cui seguiranno diversi interventi.

A chiudere la tavola rotonda  infatti sarà invece il fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera sul tema “Le ragioni della
speranza oggi”.

Dopo un momento di preghiera collettiva condivisa con le diverse spiritualità, a prendere la parola sarà il presidente del Centro Balducci don Pierluigi Di Piazza, che tirerà le conclusioni della cinque giorni di convegno che ha visto come ospiti, tra gli altri, il teologo Vito Mancuso e il padre comboniano Ale Zanottelli che ha affrontato la riflessione sul lascito spirituale di padre Ernesto proponendo testimonianza dal mondo di chi si impegna concretamente per la pace e la cooperazione, e occasioni di approfondimento dedicate ai più giovani, cui spetterà il compito di saper far fronte alle sfide del futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento