Friulano disperso in mare al largo di Reggio Calabria

Proseguono le ricerche per ritrovare Roberto Anzil, 66enne tricesimano

Disperso nello Jonio. Ha perso l'equilibrio cadendo nel mare calabrese al largo di Capo D'Armi, in provincia di Reggio Calabria ieri. Si tratta di un uomo di 66 anni, il tricesimano Roberto Anzil, che assieme a quattro amici era a bordo di una barca a vela partita da Riposto (Catania) e diretta a Monfalcone.

Al momento dell'accaduto sulla zona spirava un forte vento di scirocco, almeno 30 nodi, e il mare era agitato con onde altre 5 metri. A nulla sono serviti i tentativi di cercare l'amico da parte degli altri occupanti del natante, che hanno immediatamente lanciato l'allarme. 

La direzione marittima di Reggio Calabria ha inviato sul luogo dell'accaduto due motovedette. Utilizzati anche gli elicotteri della Guardia costiera di base a Catania e un aereo del quinto reparto volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento