Cacciatore disperso e ritrovato nell'Alta Val Torre

L'uomo è stato ritrovato sano e salvo in una posizione dove non riusciva più a spostarsi né verso monte e nemmeno verso valle. Fondamentale l'allarme dato dai familiari

E' stato ritrovato, sano e salvo, dalle squadre di soccorritori, il cacciatore disperso sulle montagne di Lusevera, nell'Alta Val Torre. L'uomo - secondo quanto riferito ai tecnici del Soccorso alpino di Gemona del Friuli- aveva perso l'orientamento e si era bloccato in una zona impervia, non riuscendo né a scendere né a salire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cacciatore, al momento in cui è stato ritrovato, versava in buone condizioni ed è sceso a valle assieme ai militari della Guardia di Finanza di Tolmezzo, che lo hanno raggiunto e tratto in salvo. Fondamentale l'allarme fatto scattare tempestivamente dai congiunti che non lo avevano visto rientrare all'orario prestabilito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento