Dispersi sul Lago di Sauris, soccorsi nella notte con il gommone

Tre giovani hanno richiesto ieri sera l'intervento del soccorso alpino e dei vigili del fuoco, ma la loro posizione era difficile da raggiungere via terra

La stazione di Forni di Sopra del Soccorso Alpino e Speleologico ha cominciato nella tarda serata di ieri un intervento di recupero assieme ai Vigili del Fuoco per tre persone, a quanto pare giovani, che si sono persi nei dintorni del Lago di Sauris.
La chiamata è arrivata intorno alle 21 di ieri, giovedì 5 settembre, dalla SORES, attivata dagli stessi dispersi.
Il Soccorso Alpino ha individuato la loro posizione con SMS Locator ma ha valutato che sarebbe stato rischioso andarli a prendere di notte via terra, dato che il punto in cui si trovano è circondato da un'area di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia. Il capostazione ha dunque deciso di richiedere l'aiuto delle squadre speciali dei Vigili del Fuoco affinché raggiungessero i ragazzi con il gommone via acqua per risalire i centocinquanta metri che li separano dalla sponda del lago per riportarli in salvo con lo stesso gommone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento