Festa della Liberazione, il discorso completo del sindaco

Le parole con cui il primo cittadino ha celebrato il 25 aprile

Il discorso completo del sindaco Pietro Fontanini per la Festa della Liberazione, pronunciato tra i fischi di pochi e gli applausi di tanti.

"Cittadini e cittadine del Friuli,

ricordiamo la lotta contro la dittatura nazifascista!

Con il 25 Aprile celebriamo i valori della lotta partigiana per la liberazione dei nostri territori avvenuta 74 anni fa.

Fu una lotta difficile e sanguinosa, il Friuli pagò quello slancio di riscatto con oltre 2.600 morti, 1.600 feriti e 7.000 deportati. Vittime non solo dovute a cruenti scontri armati ma anche all’infame metodo della rappresaglia con la decimazione di numerosi prigionieri della resistenza.

La forza delle formazioni partigiane portò, prima della conclusione del secondo conflitto mondiale, alla liberazione di vasti territori del nostro Friuli. Gloriosa è stata l’esperienza della Repubblica partigiana della Carnia che anticipò i valori della democrazia prima che divenissero con la Costituzione Italiana certezze per tutti i cittadini del nostro Paese.

Ma la lotta di liberazione registrò anche gravi distinzioni che sfociarono in alcuni momenti in episodi dolorosi per quanto riguarda il pluralismo democratico e il riferimento al modello economico. Per fortuna le forze della resistenza profondamente democratiche garantirono pluralismo e democrazia a favore delle nostre popolazioni evitando regimi che solo recentemente hanno scoperto la piena democrazia.

È grazie a questi martiri se l’Italia, al termine di un lungo e doloroso percorso di riscatto che possiamo considerare giunto a pieno compimento con le elezioni politiche del 1948, ha imboccato la strada della democrazia; ed è grazie a loro se oggi noi possiamo ritrovarci qui a celebrare la Liberazione al di là della nostra cultura politica di appartenenza e se la Resistenza può e dev’essere considerata un patrimonio di tutti coloro che credono nella libertà.

La Festa della Liberazione è la celebrazione più significativa per promuovere le virtù civili in una società dove si vuole affermare la libertà, la democrazia, i diritti umani e il rispetto delle minoranze".

Prof. Pietro Fontanini
Sindaco di Udine

25 aprile 2019

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si sposta il confine comunale di Udine, al via il Risiko con Pasian di Prato

  • Cronaca

    Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

  • Cronaca

    La giunta regionale stanzia oltre 6 milioni di euro per le politiche sull'immigrazione

  • Incidenti stradali

    Furgone in fiamme in mezzo alla strada a Udine Sud

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento