Scempio al Ponte Romano: montagne di rifiuti vicino al Natisone

Una discarica a cielo aperto appare da giorni a pochi metri dalla cascata di Premariacco

La zona del Ponte Romano è da sempre una meta molto frequentata da bagnanti o dagli amanti del fiume; un posto ideale per chi ha poco tempo e non vuole arrivare fino a Grado o Lignano per un tuffo e un po' di refrigerio. Il paesaggio, la grande cascatella, la lunga forra e il vecchio mulino, dismesso e un po' nascosto, contribuiscono a creare un fascino particolare alla nota "spiaggia" di Premariacco. Un paesaggio magico, insomma, se non fosse che poi arriva la maleducazione di alcuni vandali a rovinare quello che la Natura e i nostri avi ci hanno consegnato.

La firma degli ignoranti

Da alcuni giorni sono infatti apparsi i segni dell'inciviltà più becera, a soli pochi metri dalla riva del Natisone. Chili e chili di rifiuti, un po' ammassati, un po' sparpagliati, sono stati lasciati nella vicina boscaglia a marcire. L'assurdità del gesto è che a pochi metri dalla discarica, sulla strada asfaltata d'accesso al fiume, ci sono un paio di bidoni.  Insomma, una scena vergognosa che ci ha segnalato Ivan, un nostro lettore rumeno: "L'immondizia è presente da diversi giorni - ci ha scritto indignato - . Mi auguro che l'amministrazione comunale faccia dei controlli altrimenti gli incivili continueranno a gettare i rifiuti a terra e a calpestare la civiltà degli altri". 

In basso una nostra immagine d'archivio della spiaggia sul Natisone sotto il Ponte Romano di Premariacco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiaggia sul Natisone sotto il Ponte Romano di Premariacco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

Torna su
UdineToday è in caricamento