Danni per la festa del 18°, il sindaco propone 150 ore di lavori socialmente utili

Un gruppo di ragazzi del comune di Bertiolo ha lasciato la casetta degli alpini di Virco in condizioni decisamente peggiori di come l'aveva trovata. L'iniziativa del primo cittadino ha visto aderire molti, ma non tutti

Una celebrazione del 18° anno di età andata oltre il limite - che ha portato al danneggiamento della struttura dove era ospitata la festa - e una proposta da parte del primo cittadino del Comune, che per sanare la questione ha proposto il coinvolgimento dei ragazzi, ritenuti come presunti responsabili degli eventi, in una serie di lavori socialmente utili per un totale di 10 ore ciascuno. Essendo 15 i ragazzi il “monte ore” complessivo sarebbe di 150 ore.

L’iniziativa si riferisce a una vicenda originata nella notte tra il 30 settembre e il 1° ottobre, durante la quale un gruppo di neo maggiorenni del comune di Bertiolo festeggiava la maggiore età. Nell'occasione, come da tradizione, hanno partecipato anche altri ragazzi più grandi, che hanno manomesso delle finestre e ribaltato alcuni cestini della "casetta" sede degli Alpini di Virco, che ospitava la celebrazione.

La soluzione per sistemare il tutto, proposta su dei moduli specifici, sembra sia stata gradita da 13 ragazzi sui 15 identificati come responsabili, con 2 che non avrebbero ancora accettato la proposta. Peccato, perché la storia sarebbe stata ancora più piacevole da raccontare. 

Il documento distribuito

coscritti2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento