Nuovo look per il castello, in arrivo 900mila euro dalla Danieli

La società di Buttrio finanzierà la messa a nuovo delle pareti esterne del simbolo cittadino

Pareti esterne messe a nuovo, torretta, scalinate d'accesso e specola: saranno questi i punti cardine del restauro del castello, finanziato dalla Danieli Spa sfruttando l'art bonus, che garantisce un credito d'imposta del 65% della somma investita, in questo caso pari a 900mila euro. Il gruppo industriale di Buttrio ha già fatto tanto negli ultimi anni per la città, restituendo la lucentezza dell'oro all'angelo e sistemando anche il campanile della chiesa di Santa Maria di castello, la torre dell’orologio e i due Mori, la loggia di San Giovanni e tutta piazza della Libertà. "lo scorso mese di settembre - ha detto l'assessore alla cultura Fabrizio Cigolot - è stato proprio l’ingegner Benedetti a comunicarci con una lettera l’intenzione di voler intervenire e il mese di ottobre c’è stato un primo incontro per elaborare il progetto,  firmato dall’architetto Massimo De Paoli che ha in carico tutta la documentazione. Tutto verrà presentato nei prossimi giorni". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento