Cumulo di legna prende fuoco, fiamme in una casa di Corno di Rosazzo

L'incendio si è verificato questa mattina alle 7.30. Leggera intossicazione per l'anziana proprietaria

Una donna di 86 anni di Corno di Rosazzo è stata ricoverata questa mattina, all'ospedale di Palmanova per intossicazione da fumo. La pensionata, che vive sola, in una abitazione di via Zorutti,  avrebbe acceso la stufa con la legna e, per cause in corso di accertamento, poco dopo è scoppiato un incendio che ha originato molto fumo.

Le cause

Il rogo probabilmente ha iniziato a svilupparsi per cause accidentali in quanto si è sprigionato da un cassone che veniva utilizzato per depositare la legna da ardere impiegata per alimentare una stufa. E' quindi probabile che una favilla uscita dalla stufa possa essersi depositata nel contenitore innescando il cumulo di legna.

I danni

Sono andati distrutti il rivestimento in perlinato di legno delle pareti e una parte dell'impianto elettrico. Il prodotto della combustione ha invaso tutte le stanze della casa e bruciato il rivestimento delle pareti in perlinato e l'impianto elettrico. L'appartamento adesso è parzialmente inagibile. Sul posto i vigili del fuoco di Gorizia e, per tutti gli accertamenti, i carabinieri di San Giovanni e di Pavia di Udine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento