Hypo Bank: confermati i 118 licenziamenti,ma con buonauscita

Le rappresentanze sindacali hanno illustrato i risulati ottenuti dopo l'intensa trattativa, che ha aperto una breccia a favore del personale in esubero. Critiche allo scarso impegno del presidente Tondo

Una fase della conferenza stampa

Hypo Bank ha confermato i 118 esuberi previsti, ma le ultime notizie diffuse dalle rappresentanze sindacali fanno sperare in una prospettiva differente. La banca ha infatti raccolto le istanze dei lavoratori in questo senso, e si è detta disposta a valutare un piano di incentivi per agevolare l'allontanamento dei soggetti ritenuti non più necessari per il buon funzionamento del gruppo.

Restano da definire l'entità e le modalità della cosa, per le quali l'azienda si è riservata di renderle note il 17 dicembre.

Per i sindacalisti presenti, Mattia Grion (Fisac Cgil), Roberto De Marchi (Fiba Cisl) Guido Fasano (Fabi) e Pietro Santoro (interno di Dircredito) è un passo in avanti rispetto all'iniziale sordità.

Se la solidarietà dei sindaci di Pagnacco, Udine e Tavagnacco e dell'europarlamentate Serracchiani è stata apprezzata, non si può dire la stessa cosa dell'atteggiamento che secondo i sindacalisti ha avuto il presidente della Regione Tondo, a loro modo di vedere poco "attivo" su una questione che, riguardando lo stato austriaco e la vicina e amica Carinzia, potrebbe essere affrontata diversamente dal governatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Parcheggia davanti al suo locale per caricare la merce per le consegne ma viene multata

  • Due fratelli si armano di coraggio e iniziano la loro nuova attività durante il Coronavirus

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento