Coronavirus, al via la distribuzione di mascherine alla popolazione

Le prime sono state distribuite ai comuni di Socchieve e di San Martino al Tagliamento. Saranno coperte in via prioritaria le aree maggiormente colpite dal coronavirus

E' iniziata in queste ore la distribuzione di mascherine lavabili alla popolazione, prodotte da alcune aziende del territorio. A dichiararlo è il vicegovernatore con delega alla salute, Riccardo Riccardi.

Prime consegne

Le prima mascherine sono state distribuite ai cittadini di Socchieve e San Martino al Tagliamento. Il comune del pordenonese ha registrato 16 casi positivi da Covid-19 su mille abitanti.

Le mascherine

Ogni cittadino avrà diritto a due mascherine lavabili fino a 20 volte, e quindi riutilizzabili per 40 giorni. I dispositivi di protezione, realizzati con materiale non tossico, hanno un grado di filtrazione di 5 micron per contenere le particelle salivali e ridurre la diffusione del contagio da coronavirus.

Aziende all'opera

Per il momento, sono una decina le imprese del Friuli Venezia Giulia che hanno risposto al bando pubblico della Regione e che si sono attivate per produrre le mascherine necessarie da distribuire ai cittadini. Dalla giornata di domani, la produzione sarà di 20mila dispositivi al giorno, dato che potrebbe aumentare in caso di nuove adesioni da parte delle aziende regionali.

Quale ordine

La consegna delle mascherine avverrà in via prioritaria a quelle aree dove l'epidemia si è mostrata particolarmente aggressiva. Nei prossimi giorni la protezione civile contatterà i singoli comuni che provvederanno autonomamente e secondo le modalità più efficaci in ogni zona a consegnare le mascherine ai loro cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli obiettivi

L'obiettivo della Regione resta quello di raggiungere la totalità della popolazione. Questo sarà possibile nel caso si riuscisse ad aumentare la produzione giornaliera dei dispositivi di protezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Contributi, agevolazioni e riduzioni tramite ISEE: cosa poter richiedere

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

Torna su
UdineToday è in caricamento