Si perdono nei boschi, li salvano i carabinieri

Due escursionisti, a causa del maltempo, non sono riusciti a ritrovare la propria auto e hanno chiesto l'intervento dei soccorsi. E' successo tra Faedis e Attimis

Una gita tra i boschi che poteva finire male. E' stata quella di due escursionisti di Trieste, avvenuta nella giornata di domenica 7 febbraio nei territori a ridosso del confine italiano con la Slovenia, tra Attimis e Faedis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella tarda mattinata due trentenni, a causa del maltempo, sono usciti dal sentiero che avevano intrapreso vicino alla zona di Subit, senza però essere in grado di ritrovare la propria auto. Hanno così deciso di chiedere aiuto ai soccorritori e la coppia è stata recuperata dai carabinieri. I protagonisti dell'avventura - come riporta Il Gazzettino - erano infreddoliti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento