Villa Cernazai Pontoni sarà messa in sicurezza

Soddisfazione per il contributo di 100 mila euro da parte del Comitato Ipplis da Ritrovare che da anni si spende per il recupero dell'immobile e del parco

Oggi il Consiglio della Regione Friuli Venezia Giulia, nell’ambito dell’approvazione della Legge di stabilità, ha concesso un contributo straordinario di 100 mila euro al Comune di Cividale del Friuli per le prime opere urgenti e necessarie alla messa in sicurezza di Villa Cernazai Pontoni, al fine di garantire il rispetto degli obblighi conservativi previsti dal Codice dei beni culturali e del paesaggio. La storica Villa Veneta di Ipplis a febbraio del 2015 si era classificata prima in regione nella graduatoria promossa dal Fai dei Luoghi del cuore da salvare. A luglio dello stesso anno subì il disastroso crollo del tetto nella parte nord, poi proseguito a settembre di quest'anno.

La Villa Veneta di Ipplis in stato di abbandono

"Una svolta nella storia del nostro luogo del cuore tanto amato e tanto abbandonato - hanno commentato emozionati gli amici del Comitato spontaneo Ipplis da Ritrovare-. E’ solo il primo passo di un percorso ancora lungo e impegnativo ma è un primo passo di grande soddisfazione: la cifra è significativa in se, da 0 a 100.000  è un enorme primo passo".

"Sono moltissime le persone che senza mai arrendersi, in modi diversi e originali, hanno creduto e si sono impegnati per la storia e la bellezza del nostro territorio, della nostra Regione - hanno poi aggiuto -. Oggi per tutti è un grande risultato e insieme la abbiamo ottenuto. Villa Cernazai Pontoni per ritornare a essere se stessa ha bisogno ancora di un lungo impegno, di grandi risorse e di ambiziosi progetti, ma i sogni più grandi sono gli unici che meritano la nostra vita. Ringraziamo la Regione, la Presidente, la Giunta e il Consigli che oggi hanno concretizzato questo passo".

Il crollo e il degrado di Villa Cernazai ripresi da un drone

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento