Terrorizzava gli studenti con rapine e minacce: condannato a 2 anni e 6 mesi

Fine della carriera da bullo per un 18enne, che agiva assieme ad altri complici non ancora identificati

Condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione. È questa la pena inflitta a  R. B. 18enne residente a Udine. Il ragazzo è accusato di una lunga serie di rapine, estorsioni, minacce e lesioni commesse nei confronti di giovani studenti nelle zone delle stazioni di Udine e Cividale, ma anche all’esterno di una discoteca cittadina. Non agiva solo, ma assioma ad alcuni complici che non sono stati ancora tutti identificati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento