Profilo Facebook del Comune, l'opposizione protesta con un'interrogazione

Porta la firma dei capigruppo Bertossi, Venanzi, Pirone e Patti - oltre a quella di altri consiglieri comunali - il documento con cui si chiede che la pagina ufficiale di Palazzo D'Aronco segua le linee prescritte a livello deontologico

Violazioni del “Codice deontologico e di buona condotta dei comunicatori pubblici”, tag senza criterio, commenti cancellati in maniera arbitraria, indagine sui profili personali degli utenti e commenti sulle loro abitudini e preferenze, “aggressione” mediatica al sindaco di Tavagnacco, attenzione esagerata nei confronti del capogruppo leghista Marcello Mazza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Interrogazione

Sono questi i presupposti dai quali i capigruppo dell’opposizione in Consiglio comunale, sostenuti da altri consiglieri, partono per interrogare Sindaco e Giunta sulla questione dell'account Facebook del Comune, che nei giorni scorsi ha sollevato diverse polemiche.  Si chiede chi sia stato il materiale esecutore dei post in oggetto e quali provvedimenti si intendano prendere per rimediare alla situazione che si è venuta a creare. Il documento porta le firme dei consiglieri Enrico Bertossi e Giovanni Marsico (Prima Udine), Alessandro Venanzi, Sara Rosso e Cinzia Del Torre (Pd), Federico Pirone (Progetto Innovare) e Lorenzo Patti (Siamo Udine con Martines).

Il testo dell'interrogazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento