Colloquio di lavoro, la prova per essere assunta è baciare il titolare

Un 54enne residente nel tarcentino è stato denunciato per l'ipotesi di reato di atti persecutori

Si presenta a fare un colloquio, desiderosa di trovare un lavoro, ma il suo sogno di un'occupazione si trasforma in un incubo.

La vicenda

Vittima della vicenda una trentenne residente a Udine che, dopo essersi presentata all'incontro, durante la propria presentazione è stata prima avvicinata e successivamente baciata dal titolare dell'azienda, un imprenditore di 54 anni residente nel tarcentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Atti persecutori

Non contento l'uomo ha continuato a perseguitarla anche nei mesi successivi con messaggi telefonici, causandole un persistente stato di ansia. I fatti risalgono all'ottobre dello scorso anno e, dopo attente indagini da parte dei carabinieri della stazione di Feletto Umberto, l'uomo è stato denunciato per atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento