Colloquio di lavoro, la prova per essere assunta è baciare il titolare

Un 54enne residente nel tarcentino è stato denunciato per l'ipotesi di reato di atti persecutori

Si presenta a fare un colloquio, desiderosa di trovare un lavoro, ma il suo sogno di un'occupazione si trasforma in un incubo.

La vicenda

Vittima della vicenda una trentenne residente a Udine che, dopo essersi presentata all'incontro, durante la propria presentazione è stata prima avvicinata e successivamente baciata dal titolare dell'azienda, un imprenditore di 54 anni residente nel tarcentino.

Atti persecutori

Non contento l'uomo ha continuato a perseguitarla anche nei mesi successivi con messaggi telefonici, causandole un persistente stato di ansia. I fatti risalgono all'ottobre dello scorso anno e, dopo attente indagini da parte dei carabinieri della stazione di Feletto Umberto, l'uomo è stato denunciato per atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento