Castello di Udine: finalmente sarà di proprietà della città

Si sta per concludere una vicenda durata anni. Il Comune dal 1971 pagava un affitto di più di 100 mila euro all'anno allo Stato per l'edificio. Ora il patrimonio dovrebbe diventare udinese a tutti gli effetti

Si avvia a conclusione l’iter burocratico per la definitiva acquisizione da parte del Comune del Castello. L’amministrazione comunale accetta il trasferimento del bene a titolo gratuito e il suo inserimento all’interno del patrimonio del demanio comunale. L’atto di giunta, che passerà ora al vaglio del Consiglio comunale, impegna il Comune ad assicurare e sostenere la conservazione del complesso favorendone la pubblica fruizione e valorizzandolo in conformità ai vincoli storici, artistici e ambientali previsti dalla normativa e dagli enti competenti.

Si conclude una storia durante anni. Udine si prepara così a entrare in possesso di uno degli edifici simbolo della sua storia, che nel corso dei secoli ospitò anche il Parlamento friulano. “Si completa un altro tassello di questo lungo iter per l’acquisizione del castello – dice il sindaco di Udine Furio Honsell –. Speriamo sia l’ultima tappa di un percorso che permetterà al Comune di risparmiare i fondi di un affitto per un bene che storicamente appartiene agli udinesi e ai friulani”.

Il Castello, acquisito nel 1866 dal Regno d’Italia come bottino di guerra al termine della terza guerra di indipendenza, è stato al centro di numerose richieste formulate dall’amministrazione comunale, che dal 1971 a oggi ha dovuto pagare un canone allo Stato per l’utilizzo dell’edificio. Canone che dal 2005 a oggi era stato fissato in 108.144 euro annui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento