Evade dai domiciliari per andare al bar e minaccia i carabinieri, arrestato un uomo

In manette un 38enne con le accuse di evasione, oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Un uomo classe ’81, M.D le sue iniziali, è stato arrestato questo pomeriggio dai carabinieri del Norm della Compagnia di Udine. I fatti sono accaduti intorno alle 14.30 all’interno di uno dei bar di piazzale Cella dove l’avventore già dal mattino, in evidente stato alterato, infastidiva i clienti del locale. Il titolare, dopo ore di pazienza, non sapendo come risolvere la questione ha chiesto aiuto ai militari dell’Arma. Una volta sul posto i carabinieri hanno effettuato le verifiche del caso ed è emerso che il 38enne, già noto alle forze dell'ordine, era sottoposto ai domiciliari: a causa del provvedimento restrittivo si sarebbe dovuto trovare nella propria abitazione. A quel punto l’uomo ha iniziato a minacciare di morte i militari, tentando addirittura di prenderli a testate. In manette il soggetto è stato condotto in Stazione dove, non contento, ha iniziato a danneggiare la porta della cella di sicurezza. Per questo, il 38enne è stato arrestato con le accuse di evasione, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Il processo domani mattina per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento