Capodanno in piazza Primo Maggio, tra fuochi senza botti e barriere

Esordio per lo spettacolo pirotecnico silenzioso in Giardin Grande. Molta attenzione alla sicurezza e una partecipazione in calo

Una decina di minuti di fuochi artificiali rigorosamente silenziosi — anche se più di qualcuno si è portato i botti da casa, facendoli esplodere senza farsi tanti problemi — molta attenzione alla sicurezza (presenti diverse barriere antiterrorismo), musica e saluti istituzionali di rito. Così si è consumato il veglione di San Silvestro in piazza Primo Maggio, con una presenza di pubblico di certo inferiore a quella dell’anno scorso. Va precisato però che il calo dei partecipanti è una costante degli ultimi anni, con la formula del “capodanno in piazza” che, almeno a Udine, sembra avere perso l’interesse e il senso di partecipazione che c’era nei primi anni 2000, quando l’usanza iniziò a prendere piede. 

fuochi-3

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Incidente mortale in Slovenia, la vittima è un 48enne di Palmanova

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento