Buca tra via Bezzecca e via Caprera, due cittadini pescano nell'asfalto

Dopo il vaso di fiori apparso un mese fa in via Santa Chiara, due pescatori ironizzano su un'altra voragine simulando una sorta di pesca sul ghiaccio

A sinistra un'immagine della buca di via Santa Chiara, a destra la fotografia pubblicata oggi dal Messaggero Veneto della buca du vua Bezzecca

L'ironia per sottolineare il ritardo nelle operazioni di manutenzione stradale. Dopo la piccola voragine di via Santa Chiara che un mese fa era stata riempita e coperta da qualche residente con un vaso di fiori (si vedano in merito i post in basso che alcuni consiglieri comunali avevano dedicato alla vicenda), qualche altro cittadino ha giocato con la fantasia per portare i riflettori sulla piccola buca presente da due mesi tra via Bezzecca e via Caprera, non lontano dal Parco Moretti, transennata ma ancora mai riparata. 

Come riferito dal Messaggero Veneto, Alberto Missoni, un grande amante della pesca, ieri ha proposto una fotografia sul suo profilo Facebook in cui lo si vede, insieme ad un amico, intento a pescare con il filo della canna da pesca inserito nella piccola cavità sottorranea, proprio come si è soliti fare nei paesi nordici, lungo i fiumi o i laghi ghiacciati, per esercitare la famosa pesca sul ghiaccio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

Torna su
UdineToday è in caricamento