Un bambino trova una bomba della Prima Guerra Mondiale mentre gioca

L'episodio a Porpetto. All'opera, per far brillare l'ordigno, il 3° Reggimento Genio Guastatori

L'Esercito, questa mattina, è intervenuto nel Comune di Porpetto, dopo una segnalazione effettuata alla stazione dei Carabinieri di Torviscosa su un ritrovamento di un residuato bellico. Gli artificieri del 3°Reggimento Genio Guastatori di Udine hanno operato nel territorio di un’abitazione privata in via Corniolo, dove un bambino - giocando in cortile - ha notato un oggetto che è risultato poi essere una granata d'artiglieria del calibro di 75 mm di fabbricazione italiana risalente alla prima Guerra Mondiale. Il team del Reggimento, specializzato nella bonifica di ordigni inesplosi, ha prima messo in sicurezza il residuato e successivamente lo ha trasportato in una zona idonea al brillamento, in località Bosco Sgobitta, dove alle ore 11.45 circa lo ha definitivamente  distrutto.

Potrebbe interessarti

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

  • Api, vespe e calabroni: come allontanarli con rimedi naturali

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

I più letti della settimana

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • Un flop dietro l'altro, gli eventi per l'Europeo Under 21 sono costati 90mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento