Un bambino trova una bomba della Prima Guerra Mondiale mentre gioca

L'episodio a Porpetto. All'opera, per far brillare l'ordigno, il 3° Reggimento Genio Guastatori

L'Esercito, questa mattina, è intervenuto nel Comune di Porpetto, dopo una segnalazione effettuata alla stazione dei Carabinieri di Torviscosa su un ritrovamento di un residuato bellico. Gli artificieri del 3°Reggimento Genio Guastatori di Udine hanno operato nel territorio di un’abitazione privata in via Corniolo, dove un bambino - giocando in cortile - ha notato un oggetto che è risultato poi essere una granata d'artiglieria del calibro di 75 mm di fabbricazione italiana risalente alla prima Guerra Mondiale. Il team del Reggimento, specializzato nella bonifica di ordigni inesplosi, ha prima messo in sicurezza il residuato e successivamente lo ha trasportato in una zona idonea al brillamento, in località Bosco Sgobitta, dove alle ore 11.45 circa lo ha definitivamente  distrutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento