Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

I carabinieri hanno eseguito un controllo straordinario in un esercizio pubblico di viale Vât

I carabinieri all'esterno del locale

Diverse dosi tra anfetamnina, cocaina e cannabis trovate e la capienza massima – di 130 unità – sforata di una decina di persone. È quanto hanno rilevato nel corso della scorsa notte i carabinieri al B-Side di viale Vât. Per queste ragioni il titolare del pubblico esercizio è stato denunciato a piede libero. Sono in corso ulteriori accertamenti per la completa verifica del rispetto della normativa sul lavoro. L'operazione è stata messa a segno dai militari della stazione di Udine Est, con il supporto della Sezione Radiomobile e delle stazioni di Feletto Umberto, Martignacco e Campoformido. Con loro anche i colleghi del Nucleo Cinofili di Torreglia, con un'unità antifldroga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In stazione

Contemporaneamente, nella zona borgo stazione, è stato verificato il rispetto delle licenza da parte di alcuni esercenti di locali che si affacciano su via Roma. Sono stati identificati un centinaio di cittadini italiani e stranieri, controllate decine di autovetture e denunciati a piede libero un uomo classe '61 e una donna classe '63 per guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento