Autostrada A4, quasi un giorno di chiusura nel fine settimana

L’autostrada A4 verrà interdetta alla circolazione dalle ore 19 di sabato 30 novembre alle ore 12 di domenica 1 dicembre dal nodo di Portogruaro al nodo di Palmanova in direzione Trieste e dallo svincolo di Latisana al nodo di Portogruaro in direzione Venezia

Fine settimana cruciale per il cantiere dell’autostrada A4. Domenica 1 dicembre, nel corso della mattinata, verranno aperti al traffico il viadotto gemello sul fiume Tagliamento in direzione Trieste e il tratto a tre corsie dal nodo di Palmanova allo svincolo di San Giorgio di Nogaro in entrambe le direzioni.

La chiusura

Per consentire ai tecnici di Autovie Venete e alle maestranze delle ditte appaltatrici di effettuare le ultime lavorazioni si procederà a una maxi chiusura della durata di 17 ore. L’autostrada A4 verrà interdetta alla circolazione dalle ore 19 di sabato 30 novembre alle ore 12 di domenica 1 dicembre dal nodo di Portogruaro al nodo di Palmanova in direzione Trieste e dallo svincolo di Latisana al nodo di Portogruaro in direzione Venezia.

Il viadotto gemello sul Tagliamento 

Il viadotto gemello si affianca a quello esistente inaugurato lo scorso anno il 9 dicembre. Il manufatto, lungo un chilometro e mezzo, ospiterà il traffico che da Venezia è diretto a Trieste. Domenica il ponte verrà aperto a due corsie di marcia. Nel corso della settimana verranno effettuati le ultime lavorazioni (spostamenti di barriere di sicurezza e adeguamento segnaletica verticale) che consentiranno nei prossimi giorni l’apertura dell’intera terza corsia da Alvisopoli a poco prima del ponte sul fiume Stella nel comune di Rivignano Teor in direzione Trieste per un totale di 12 chilometri.

Tre corsie da San Giorgio a Palmanova 

Già da domenica mattina 1 dicembre si potrà circolare sulle tre corsie nel tratto tra il nodo di Palmanova allo svincolo di San Giorgio di Nogaro in entrambe le direzioni. È un tratto di 6,8 chilometri che unisce il terzo lotto (Alvisopoli – Gonars) e il primo sub lotto del quarto lotto (Gonars – Nodo di Palmanova). Si tratta di un ulteriore passo in avanti dopo l’apertura della terza corsia del tratto nodo di Palmanova – Gonars in direzione Venezia avvenuto il primo agosto e l’intervento nel fine settimana scorso che ha consentito l’allargamento a due corsie del cavalcavia sul Nodo da Trieste a Venezia e del raccordo tra l’A23 e l’A4 da Udine a Venezia.    
 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento