Provocò un incidente mortale, automobilista patteggia la pena

Un giovane di Buia era stato condannato a un anno di reclusione dopo la morte di un motociclista trentasettenne, avvenuta nel 2013, a Verzegnis

Era stato condannato a un anno di reclusione - con la condizionale - e alla sospensione della patente per un anno. Il tutto per avere provocato un incidente stradale in cui, nel 2013, perse la vita un motociclista di 37 anni. 

Il sinistro si verificò a Verzegnis e il centauro morì sul colpo. A provocarlo un ragazzo di 23 anni di Buia, che ha patteggiato la pena davanti al Gup del tribunale di Udine. Il giovane uscì da un passo carraio e si immise sulla strada provinciale, senza rispettare la precedenza.

L'impatto con la moto ha provocato la morte dell'uomo, oltre ad avere urtato anche un'auto che lo seguiva che è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

Torna su
UdineToday è in caricamento