Prima di morire decide di lasciare in eredità l'azienda ai suoi dipendenti

Il gesto di Andrea Comand, titolare di un'officina di Mortegliano venuto a mancare lo scorso luglio per un tumore

Andrea Comand

Andrea Comand, l'imprenditore 39enne di Mortegliano scomparso lo scorso luglio per un tumore, ha disposto di lasciare ai cinque dipendenti la sua attività avviata nel 2011, l'officina specializzata d'auto "Garage s.r.l" di via Buiatti. L'azienda - come ha riportato il quotidiano Messaggero Veneto - ha riaperto ieri come da volontà di Comand. Nel corso dell'ultimo mese i suoi più stretti collaboratori hanno acquisito le quote donate da Comand e l'intera proprietà dell'attività che era chiusa da Ferragosto.

"Come sempre ci ha spiazzati - scrivono i cinque in un messaggio - con i suoi gesti istintivi, diretti, concreti impegnativi ma fatti sempre con il cuore. Ci ha insegnato a camminare da soli perché non era una persona gelosa del suo sapere ma orgogliosa di far crescere le persone che aveva scelto alle sue dipendenze. Lui non lo sa ma ci ha fatto anche un'altra sorpresa che è quella di essere stati 'adottati' dalla sua splendida famiglia che ringraziamo tantissimo".

Andrea Comand-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento