Fvg, l'Anci difende la conferenza per la programmazione sanitaria

La richiesta di ripristino arriva dal presidente Pezzetta: la riforma del CAL, infatti, richiederebbe l'abolizione

All’interno dell’analisi critica al disegno di legge “Disciplina del Consiglio delle autonomie locali del Friuli Venezia Giulia”, ANCI difende la Conferenza permanente per la programmazione sanitaria, sociale e sociosanitaria regionale.
 
La riforma del CAL, infatti, ne prevede l’abolizione: “Come ANCI chiediamo il ripristino della conferenza sanitaria permanente dei sindaci in quanto è un organismo indispensabile di accompagnamento della riforma sanitaria e ha finora permesso di approfondire temi fondamentali ed importanti per la salute pubblica di questa regione” dichiara il presidente di Anci Mario Pezzetta, fortemente sostenuto dal Presidente di Federsanità Anci FVG Giuseppe Napoli e dai sindaci di San Daniele e Monfalcone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento