Ambiente: "Nessun via libera alla cava di ghiaia a Remanzacco"

L'assessore regionale ad Ambiente ed Energia del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, precisa la dinamica amministrativa in merito all'ipotizzato insediamento

"La Regione non ha autorizzato nessuna nuova cava nel comune di Remanzacco ma ha semplicemente rilasciato un parere, ossia una via (valutazione di impatto ambientale), con gli uffici della direzione Ambiente a cui è giunto un secondo progetto rivisto e ridotto dopo il primo parere negativo. Tale parere prescinde da qualsiasi valutazione di tipo politico ma rappresenta semplicemente una presa d'atto della valutazione svolta dagli uffici".

Così l'assessore ad Ambiente ed Energia del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, precisa la dinamica amministrativa in merito all'ipotizzata insediamento di una nuova cava di ghiaia a Remanzacco. "A riprova di tale attenzione - aggiunge Scoccimarro - sono stati già effettuati diversi sopralluoghi perché per noi resta fondamentale ascoltare le istanze dei cittadini e degli amministratori locali che hanno chiesto la nostra presenza". Relativamente a Remanzacco, Scoccimarro annuncia che "mi confronterò certamente con il sindaco Briz, il cui Consiglio comunale ha votato il piano regolatore che autorizzerebbe l'insediamento di questa nuova cava. Come pure - conclude l'assessore regionale - incontrerò anche i comitati e i cittadini della zona".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

Torna su
UdineToday è in caricamento