La Brigata Alpina Julia compie 70 anni e si sogna l'Adunata 2021

A Lignano Sabbiadoro eventi dal 28 agosto al 1 settembre, in arrivo 50 mila persone

La presentazione dell'iniziativa

Sarà Lignano Sabbiadoro ad ospitare, a partire da mercoledì 28 agosto, le celebrazioni per i 70 anni della Brigata Alpina Julia, costituita il 15 ottobre 1949. Nella località balneare friulana sono attese 50mila persone, tra penne nere, in servizio
e in congedo e simpatizzanti e familiari. Una tre giorni organizzata in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Lignano, la sezione Ana di Udine e il Gruppo Alpini della località balneare, che si carratterizzerà da mostre fotografiche, sfilate e concerti.

Il programma

Si parte mercoledì 28 agosto alle 17 con l'inaugurazione della mostra storica allestita nel centro civico con oggetti, attrezzature e immagini che racconteranno le attività svolte durante le missioni di guerra e di pace. Le celebrazioni proseguiranno venerdì 30 agosto alle ore 18 con la sfilata della Fanfara della Brigata alpina Julia prima a Pineta e poi a Sabbiadoro. In serata, alle 20.30, nelle Chiese di Pineta e Sabbiadoro si terranno due concerti corali. Dopo l'alzabandiera, nel piazzale Divisione Julia, alle 10 di sabato 31 agosto, la Città di Lignano Sabbiadoro consegnerà un riconoscimento alla Brigata. In serata, dopo la Santa Messa alle 18 nel Duomo di Sabbiadoro, la manifestazione proseguirà con la sfilata di alcuni mezzi militari storici e del Reparto alpino Fiamme Verdi accompagnati dalla Fanfara Veci Julia, mentre alle 21 si terrà una conferenza dedicata al presente, passato e futuro della Brigata. A concludere le celebrazioni, domenica alle 10, la sfilata nel centro di Lignano Sabbiadoro. 

L'adunata 2021

Alla presenza del comandante della Julia il generale Alberto Vezzòli, il presidente della sezione Ana di Udine Dante Soravito de Fraceschi ha anche annunciato che il prossimo 9 novembre si voterà per decidere la città chebospiterà l'adunata nazionale 2021 degli alpini. Fiato sospeso per i prossimi mesi quindi, con la speranza di fare il colpaccio: Udine dovrà battere la concorrenza delle città di Brescia, Matera e Alessandria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cede un pezzo di autostrada, A4 chiusa tra Porto e Latisana

  • Operaio trovato morto in casa a soli 42 anni

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Autovelox verso Lignano senza pietà, multa per un chilometro oltre il limite

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Come lavare i vetri di casa senza lasciare aloni

Torna su
UdineToday è in caricamento