VIDEO La vita dell'eremita di Pozzis di Verzegnis

Alfeo "Cocco" Carnelutti è il protagonista del video di Stefano Giacomuzzi. Figura controversa, condannato a 12 anni di carcere per l'omicidio di una prostituta albanese poco più che ventenne nel 1996: la giovane era stata invitata a cena perché svelasse dove trovare i protettori di "Albana", l'allora convivente di Carnelutti che era fuggita dal racket della prostituzione. Al suo rifiuto di fare i nomi degli sfruttatori, e temendo che lasciandola andare avrebbe rivelato il nascondiglio della compagna, "Cocco" l'aveva uccisa, sparandole un colpo alla schiena e uno alla nuca con una pistola calibro 38, e successivamente aveva occultato il corpo. Vive da solo nella piccola frazione della Val d'Arzino

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento