Gsa, il presidente Pedone dopo l'aggressione ai tifosi: "Un fatto incredibile, vergognoso"

Il numero uno della società ritiene l'episodio "pura delinquenza". Al pullman dei supporters friulani erano stati lanciati sassi e bastonate

Dopo l'aggressione al pullman dei supporters della Gsa Apu Udine, avvenuta a Cento prima dell'incontro tra la squadra di basket locale e quella friulana, è intervenuto il presidente della società udinese Alessandro Pedone:

"Mi spiace dover stigmatizzare con vigore quanto accaduto prima della partita, l'aggressione organizzata ai danni dei nostri supporters. Un fatto incredibile, vergognoso. Ho avuto anche modo di parlarne immediatamente col presidente della Fortitudo, Anconetani, che era presente ieri sera a Cento e che ovviamente concorda con me. S’è trattato di un’azione che nulla ha a che vedere con lo sport: pura delinquenza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

Torna su
UdineToday è in caricamento