È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

Si tratta di Alberto Vogrig, originario delle Valli del Natisone e laureato a Udine. Ha vinto l’edizione 2019 del torneo europeo dei giovani neurologi con il suo lavoro sulle lesioni del sistema nervoso causate da una particolare categoria di anticorpi

È un friulano il vincitore dell’edizione 2019 del torneo europeo dei giovani neurologi, tenutosi a Oslo nel Congresso della European Academy of Neurology per la ricerca clinica in neurologia. Si tratta di Alberto Vogrig, un giovane medico friulano, originario delle Valli del Natisone, che si è laureato a Udine e lavora nella Clinica Neurologica dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine diretta dal Prof. Gian Luigi Gigli.

Il premio

Vogrig segue in modo particolare i temi di neuroimmunologia, con particolare riferimento alle epilessie da encefaliti autoimmuni e alle sindromi neurologiche paraneoplastiche. Il dott. Vogrig è statao premiato per uno studio sulle lesioni del sistema nervoso causate da una particolare categoria di anticorpi. Si tratta degli anticorpi anti-Ri che possono rappresentare un biomarcatore della presenza di un tumore occulto, nella maggior parte dei casi una neoplasia mammaria nella donna, o polmonare nell’uomo. Il riconoscimento di queste patologie ha importanti ricadute di tipo clinico, in primo luogo permettendo un precoce riconoscimento dei suddetti tumori, ad uno stadio in cui sono ancora suscettibili di un approccio terapeutico potenzialmente curativo. Inoltre, l’identificazione precoce di una patogenesi di tipo autoimmune condiziona in maniera rilevante l’approccio terapeutico, rendendo possibile l’introduzione di un’immunoterapia, prima che
i danni al sistema nervoso possano diventare irreversibili. Per meglio approfondire i suoi studi, Alberto Vogrig segue attualmente un dottorato in neuroimmunologia sotto la direzione del Prof. Jérôme Honnorat presso il Centro ospedaliero universitario di Lione, il più importante in questo campo di tutta la Francia e tra i migliori centri europei

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

Torna su
UdineToday è in caricamento