Rubati gli alberelli di Natale a San Giorgio, erano lì in memoria di una figlia che non c'è più

Li aveva posizionati la madre di Barbara Del Fabbro, rimasta vittima lo scorso 11 giugno di un incidente assieme alla nonna

Foto da Bassaparola.it

Hanno fatto sparire gli alberelli di Natale, posizionati in ricordo di una figlia che non c'è più. L'episodio si è verificato a San Giorgio di Nogaro, in viale Europa Unita, ed è stato raccontato dal sito Bassaparola.it.

C’è grande indignazione per un gesto che si può solo definire vigliacco. Molti i sangiorgini che si appellano sui social per chiedere ai vandali che nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 gennaio, hanno rubato gli alberelli natalizi da via Europa Unita di restituirli, perché le decorazioni, come racconta Marinella Urban sul suo profilo FB sono “un dono fatto da una madre in ricordo di una figlia che non c’è più…”. Il riferimento è a Barbara che gestiva il negozio di abbigliamento proprio nel complesso di via Europa Unita, vittima, insieme alla nonna, qualche mese fa di una tragedia che ha colpito l’intera comunità. E’ stata la mamma di Barbara a donare le decorazioni natalizie.

Al bar Marinaio , che si trova nel complesso residenziale, ci spiegano come gli alberi rubati nella notte siano quattro, quelli che si affacciavano sul lato della statale 14, mentre le decorazioni sul lato del parcheggio non sono state toccate, probabilmente perché i ladri non erano cosi sprovveduti da non sapere della presenza delle telecamere della banca.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento