Al via l'addestramento con il bastone estensibile della polizia locale

Cominciato stamattina l'addestramento per le nuove dotazioni a disposizione della polizia locale di Udine, che prevedono il manganello che si allunga, lo spray al peperoncino e la pistola elettrica

La nuova dotazione della polizia locale era stata annunciata da tempo, e oggi è cominciato l'addestramento con i bastoni estensibili e lo spray al peperoncino. Fortemente voluti dall'assessore Alessando Ciani, questi sono strumenti di autodifesa pensati per far lavorare gli agenti in totale sicurezza.

L'addestramento, a cui ha assistito il comandante Eros Del Longo, si è svolto nell'area di rimessaggio della polizia in via Marco Volpe, ed è stato condotto dall'istruttore Diego Pappacena dell'associazione "Accademia di sicurezza operativa".

La dotazione

Oggi l'addestramento è cominciato dai bastoni estensibili, ovvero manganelli che da aperti misurano 58 centimetri, sono realizzati in acciaio e sono inseriti nel cinturone del poliziotto. Saranno circa un'ottantina i vigili a dotarsene, che avranno a disposizione anche lo spray al peperoncino per irritare i malviventi.

Le tempistiche

 I nuovi dispositivi saranno a disposizione della polizia da settembre, quando tutti gli operatori -anche quelli previsti dalle nuove assunzioni- avranno completato l'addestramento. Per quanto riguarda la pistola elettrica, la prima sperimentazione avverrà solamente a dicembre. Dopodiché anche per il taser sarà il momento di entrare ufficialmente in dotazione alla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

Torna su
UdineToday è in caricamento