L'accusa shock di una figlia: «Mio padre mi ha quasi uccisa picchiandomi»

Il duro sfogo di Anita Bressan su Facebook, indirizzato al padre Carlo (figura storica della sinistra friulana). La replica del genitore: «Spero si riprenda e trovi un po' di serenità»

Carlo Bressan assieme alla figlia Anita

Uno sfogo shock su Facebook, con il padre come obiettivo, accusato di comportamenti violenti. È quanto ha prodotto nei giorni scorsi sul suo profilo l'aiellese Anita Bressan, figlia di Carlo, figura storica della sinistra regionale. Le accuse sono molto pesanti e raccontano di violenze e atti di prevaricazione, tra cui addirittura un rapimento. Bressan ha risposto postando due foto in cui si trova in compagnia della figlia, auspicando per lei che possa «ritrovare la serenità».

Il lungo post di Anita Bressan

1-38-14

2-35-5

3-9-10

4-19-6

5-20-3

Il post di Carlo Bressan

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

6-15-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

Torna su
UdineToday è in caricamento