12° Premio Segno Donna a Laura Stringari, Vera Slepoij e Maria Elisabetta Novello

I riconoscimenti saranno consegnati venerdì 13 aprile a Palazzo Torriani

Venerdì 13 aprile, alle ore 17, si terrà la dodicesima edizione del premio SEGNO DONNA: un appuntamento irrinunciabile per un riconoscimento molto sentito nel territorio regionale che sarà assegnato dai Club promotori, alle ore 17, nella sala conferenze di Palazzo Torriani, sede di Confindustria Udine, alle tre figure femminili scelte per questa edizione.

Questo prestigioso premio verrà conferito a: Vera Slepoij, presidente della Federazione Italiana Psicologi, presidente dell’International Health Therapy e co-presidente dell’Istituto di Psicologia Politica; Maria Elisabetta Novello, giovane artista che alla base del suo lavoro usa la cenere, e Laura Stringari, capo Delegazione del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Alle premiate verrà donato un prezioso gioiello unico, realizzato dall’artista orafo Piero De Martin, che ricorderà alle premiate la loro attività di donne eccellenti nella società.

SEGNO DONNA è un’importante iniziativa, nata dalla collaborazione tra i Club Lions Castello, Host, Lionello, Agorà e Tarvisio G.E., e i sodalizi femminili di Fidapa, Inner wheel Udine e Cividale e Soroptimist Udine e Cividale, che assegna un riconoscimento morale alle Donne che con il loro lavoro, con la loro testimonianza di vita e di impegno nei rispettivi ambiti, hanno  “lasciato un segno” nella società e nel territorio, portando la voce del Friuli Venezia Giulia nel mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, ecco quali sono i locali in gara

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Guida Michelin, il Friuli Venezia Giulia si conferma con 10 stelle

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

Torna su
UdineToday è in caricamento