Sette cose da fare prima delle vacanze per lasciare la casa in ordine

Per poter ritrovare la casa pulita e in ordine al ritorno dalle meritate vacanze, ecco alcuni consigli da seguire

@ Immagine tratta da puliveneta.com

Molte persone attendono con impazienza agosto per potersi finalmente rilassarsi in ferie e ricaricare le batterie per affrontare il resto dell'anno. Se però non si vuole perdere tutto il relax accumulato in vacanza appena si varca la porta d'ingresso a causa del disordine, ecco alcuni consigli da seguire prima di partire.

Controllare le provviste

Prima di partire meglio non fare una spesa eccessiva e consumare le scorte alimentari che si hanno a casa, lasciando il necessario per il ritorno. Bastano cibi in scatola o un pacco di pasta e si può preparare un pranzo veloce e gustoso senza dover pensare anche alla spesa.

Pulizie generali

Per lasciare la casa in ordine e profumata, meglio fare una pulizia generale e concentrarsi in particolar modo sul bagno e sulla cucina. Bisogna ricordarsi di lavare tutte le stoviglie per evitare la proliferazione di germi e di cattivi odori. Il bagno deve essere pulito e igienizzato, e la spazzatura e ogni residuo di indifferenziata, ma anche di plastica, carta e vetro, devono essere buttati. Inoltre, si deve provvedere alla pulizia del bidone, per evitare la diffusione di odori poco gradevoli e di formiche.

Pulire il frigorifero

Consumando la maggior parte delle scorte alimentari, il frigorifero e il freezer rimarranno vuoti, e questa è un’ottima occasione per pulirli. Nel caso di una vacanza prolungata, meglio svuotare totalmente il frigorifero, scollegare la spina e lasciare lo sportello aperto per evitare cattivi odori. In questo modo, non solo si ritroverà il frigo pulito, ma si avrà un considerevole risparmio in bolletta.

Prendersi cura di piante e animali domestici

Se si amano le piante e l’appartamento o la casa sono pieni di fiori, per proteggerle si può installare un sistema di annaffiamento automatico, o chiedere a un parente che ha il compito di controllare casa, di darle dell’acqua di tanto in tanto. Se l'amico a quattro zampe viene in vacanze, poi, bisogna pulire le ciotole per evitare cattivi odori al rientro e acquistate una riserva di cibo, da avere a portata di mano dopo il ritorno.

Coprire mobili e divani

Se si ha intenzione di stare via per molto tempo, per proteggere i mobili e i divani dalla polvere, meglio utilizzare delle vecchie lenzuola o dei teli di protezione, in modo da trovare il letto ancora pulito al ritorno.

Controllare luce, gas e acqua

Prima di partire meglio controllare se ci sono bollette in scadenza; se non si ha l’addebito automatico, meglio pagarle prima delle ferie. Importante è anche chiudere le utenze, quindi meglio disattivare il rubinetto dell’acqua, del gas e scollegare tutte le prese, compresa l’antenna della televisione. Così si eviteranno danni in caso di temporali o perdite improvvise.

Chiudere le finestre e inserire l’allarme

Prima di partire non resta che prendere alcuni piccoli accorgimenti, come chiudere le finestre lasciando filtrare un pò di luce per le piante e inserire l’allarme di casa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come lavare i vetri di casa senza lasciare aloni

  • Piano cottura: come pulirlo con metodi naturali

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come liberarsene

  • Come pulire la casa al rientro delle vacanze

  • Studente fuori sede: alcune idee per arredare la stanza

  • Come affittare casa a studenti: contratti e registrazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento