Come cercare casa in affitto senza stress

Ecco dei trucchi e dei consigli per cercare la casa giusta in affitto senza stressarsi troppo

@ Immagine tratta da qds.it

Quando si cerca una casa in affitto bisogna stare attenti a diverse cose, e questo può portare a una bella dose di stress. Mentre si cerca di prendere una decisione, infatti, bisogna pensare a: dove cercare l'appartamento? Quale sito è più affidabile? Come scegliere la casa ideale? Quante stanze? E così via. Esistono, però, dei trucchi da seguire per poter essere più tranquilli e sereni nella ricerca della casa perfetta.

Trucchi e consigli

Prima e durante la ricerca della casa in affitto ideale, ecco i trucchi da seguire:

  • quando iniziare la ricerca della casa? Questa ricerca dovrebbe iniziare al massimo due mesi prima dell'ipotetico ingresso nella nuova casa. Di norma, infatti, tra la pubblicazione dell'annuncio e l'affitto dell'appartamento passano circa 30 giorni, se non di meno. Per questo, cercare casa più di due mesi prima è controproducente. 
  • Privati o agenzia? Le agenzie offrono maggiori tutele e garanzie sull'affitto, però richiedono una commissione che val dal 10 al 15 per cento del canone annuo d'affitto. I privati, invece, non chiedono questo pagamento, ma non offrono nessuna garanzia o tutela. La scelta, quindi, risulta personale in base al grado di rischio che ci si vuole assumere.
  • Dove cercare l'appartamento? Anche qui, ci si può affidare a delle agenzie immobiliari, concordando la zona, il numero di stanze, il budget disponibile, ecc. Oppure si possono trovare delle case anche nei tanti e diversi siti disponibili online, che consentono di personalizzare la propria ricerca al fine di trovare l'appartamento ideale.
  • Quali elementi osservare? Quando si va a visitare un appartamento è importante osservare con molta attenzione alcuni elementi: la luce, l'esposizione delle stanze, gli infissi, la temperatura delle stanza, la posizione dell'appartamento, la presenza di muffa o di rumorosità, ecc.
  • Arredato o no? Questo dipende delle scelte personali e dal periodo d'affitto: se questo sarà lungo, allora si può optare anche per un appartamento non arredato (di solito, con solo la cucina). Invece, se si tratta di un affitto di uno, due o tre anni, meglio optare per un appartamento già arredato.
  • La proposta. Se la casa appena vista è piaciuta, è meglio presentare subito la proposta (anche il giorno stesso), in quando il mercato degli affitti sta diventando sempre più veloce e si rischia di perdere l'appartamento perfetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le piante ideali per profumare la casa

  • Quali spese spettano all'inquilino in affitto?

  • Semina del prato: come e quando farla

  • Isolare una stanza dai rumori: come farlo da soli

  • Quali sono le piante tossiche per i gatti

  • Materasso memory foam: quali sono i vantaggi?

Torna su
UdineToday è in caricamento