Pozzo da giardino: alcune idee

Ecco una breve guida con alcuni consigli e idee su come installare un pozzo decorativo in giardino

@ Immagine tratta da investireoggi.it

Soprattutto se si ha a disposizione un giardino bello ampio e grande, un pozzo da giardino (vero o finto che sia), è sempre considerato un elemento decorativo gradevole e che arricchisce l'esterno della casa.

Il pozzo

Come detto prima, il pozzo può essere sia vero che finto. Se si ha la fortuna di averne uno datato e in disuso, si può ristrutturare chiamando una ditta specializzata o sbrigandosela da soli, dando nuova vita al pozzo antico e donando al giardino un elemento decorativo in più. Se, invece, non si ha lo fortuna di averlo già, il pozzo si può anche comprare nei diversi negozi di giardinaggio o di articoli per la casa.

Come decorarlo

Il pozzo, poi, può essere decorato in diverse maniere, ma la più utilizzata sono i fiori. La piante giuste, infatti, non fanno altro che abbellire questo elemento decorativo. Queste, possono essere poste (nei vasi) sui contorni del pozzo, ma anche sopra lo stesso, applicando una base di ferro a griglia in modo da poter sorreggere il peso dei vasi. Inoltre, il pozzo può essere decorato anche con delle pietre o ristrutturando la carrucola originale (se si tratta di un pozzo vero). La catena della carrucola, poi, può essere decorata con piante ricadenti, come gerani, edera, verbena, ecc. Ancora, se si decide di acquistare un pozzo finto, questo può essere realizzato o acquistato secondo i più diversi gusti personali: in pietra, in legno, mattoni, con tettoia, con carrucola, in ferro battuto, ecc.

Pozzo vero e funzionante

Se si ha la fortuna di avere un pozzo vero e anche funzionante, bisogna seguire un certo procedimento: prima, informarsi con il comune su eventuali autorizzazione da richiedere; poi, far effettuare una perizia geologica per individuare il livello della falda acquifera e far scavare il pozzo da una ditta specializzata. Infine, l'acqua deve essere analizzata prima dell'utilizzo del pozzo. L'acqua del pozzo, poi, può essere usata per irrigare il giardino, le piante o l'orto. Per fare ciò, però, prima bisogna organizzare un sistema di prelievo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • Umidità in casa? Perché acquistare un deumidificatore

  • Termosifoni: come pulirli e averli sempre funzionanti

  • Bonus facciata e il rimborso del 90%: come funziona

  • Caraffa filtrante: a cosa serve e come funziona?

  • Organizzare e pulire la cantina: come fare

Torna su
UdineToday è in caricamento