Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

Ecco una lista dei mille benefici dell'aloe vera e tutte le motivazioni per le quali averla in casa

@ Immagine tratta da newdirectionsaromatics.ca

L'aloe vera presenta diverse proprietà benefiche, e da qualche anno si sta piano piano espandendo anche in Italia. Si tratta di una pianta molto particolare, anche nel suo aspetto, ma che sa regalare molti benefici.

Com'è fatta

La pianta di aloe vera è simile a un cactus come forma e vive in zone desertiche con climi caldi e secchi. Grazie alla sua struttura, è in grado di vivere in condizioni molto estreme, anche peggiori rispetto a quelle in cui si trovano le piante grasse. Nel mondo si trovano oltre 200 varianti di aloe, ma quella utilizzata dall'uomo è solo una: l'Aloe Barbadensis Miller, ossia l'Aloe Vera.

Storia della pianta

Le proprietà terapeutiche dell'aloe vera sono conosciute da diversi secoli. Infatti, esistono testimonianze circa il suo utilizzo risalenti fino a 4mila anni fa. La pianta, per esempio, era già famosa ai tempi degli Egizi, ma anche i medici greci e romani utilizzavano balsami e creme a base di aloe vera per curare e medicare le ferite di guerra dei soldati. Inoltre, la pianta è utilizzata da secoli anche nel mondo orientale, in particolare in Cina e in India.

Coltivarla in casa

La pianta di aloe vera può essere coltivata sia in vaso che in giardino, e coltivarla non è particolarmente difficile. Importante, però, che la pianta non sia esposta a temperature inferiori agli zero gradi. Se si tiene in casa, poi, è importante che la pianta riceva almeno 4 ore al giorno di sole. Il clima ideale per l'aloe vera, in ogni caso, è con una temperatura tra i 20 e i 25 gradi. Infine, quando si bagna la pianta, è meglio non bagnare le foglie, altrimenti non cresceranno sane. L'aloe vera va innaffiata una-due volte al mese durante i mesi più freddi, e una volta alla settimana nei mesi estivi.

Il gel

Per godere di tutte le proprietà benefiche della pianta, bisogna estrarre il gel che contiene tra le foglie. L'operazione è abbastanza semplice, ma affinché il gel abbia le proprietà benefiche giuste, la pianta deve essere matura, ossia avere almeno tre anni. Una volta estratto il gel (tagliando le foglie con un coltello), resiste in frigorifero fino a quattro giorni. Per prima cosa, bisogna recidere la foglia partendo dal basso. In pratica, bisogna togliere tutti i bordi della foglia e "pelarla" con delicatezza. Il gel, poi, può essere rimosso con un cucchiaino. Importante è il colore: se il gel non è più trasparente ma tendente al bianco, significa che non è più utilizzabile.

I benefici dell'aloe vera

  1. Cosmesi. Il gel può essere applicato sulla pelle di qualsiasi età come crema nutriente e idratante.
  2. Guaritore naturale, grazie al succo molto nutriente, con ben 12 vitamine e minerali naturali.
  3. Lenitivo naturale, per punture di insetti, meduse o ortiche, ma anche per scottature solari.
  4. Battericida.
  5. Antibiotico naturale.
  6. Azione dermoprotettiva, idratante ed emoliente, perfetta per la post depilazione.
  7. Proprietà antivecchiamento.
  8. Protegge il cuoio capelluto e i capelli.
  9. Migliora il flusso circolatorio e linfatico, dando sollievo a gambe e caviglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come decorare il giardino per le feste?

  • Alcune idee per il presepe in casa fai da te

  • Natale: come addobbare casa in tutta sicurezza

  • Come prendersi cura della Stella di Natale

  • Tavola di Natale: idee e consigli per apparecchiare durante le feste

  • In arrivo 25 nuovi alloggi popolari "per arrivare a quota 100mila abitanti"

Torna su
UdineToday è in caricamento