Capi delicati in lavatrice, come lavarli senza rovinarli

Una breve guida per capire come poter lavare tutti i capi delicati senza errori

@ Immagine tratta da it.aliexpress.com

A tutti è capitato almeno una volta di rovinare un capo delicato in lavatrice. La lana, la seta o altri filati di pregio, infatti, hanno bisogno di una particolare cura durante il lavaggio, altrimenti si rischia di buttare un capo appena comprato. Se il modo migliore per lavare questi capi delicati rimane quello a mano, non sempre si ha il tempo o la voglia di farlo. Questo lavaggio garantisce sicuramente una durata migliore del capo delicato, ma se si sta attenti, il lavaggio può essere fatto anche in lavatrice.

Leggere l'etichetta

La prima cosa da fare, e non solo con i capi delicati, è leggere con attenzione l'etichetta del capo. Qui, infatti, sono presenti tutte le informazioni sul materiale utilizzato per fabbricare il vestito e su come lavarlo (temperatura, centrifuga, ecc). Se sull'etichetta il simbolo della bacinella presenta un numero (ossia la temperatura) ma anche una mano, significa che quel capo va lavato esclusivamente a mano. In altri casi, invece, si possono lavare i capi in lavatrice a basse temperature, o anche a freddo, e senza centrifuga.

La temperatura giusta

Per lavare i capi delicati non si dovrebbe superare mai la temperatura di 30/40 gradi. Inoltre, bisogna sempre usare un detersivo pensato apposta per i capi delicati. Per alcuni capi molto delicati, poi, si può scegliere di lavarli in acqua fredda. Ovviamente, usando temperature basse, i capi non vengono igienizzati, ma le lavatrici di ultima generazione hanno un lavaggio a vapore che riesce a igienizzare i capi già a 30 gradi.

Come dividere i vestiti

Prima di mettere i vestiti in lavatrice è bene separarli, per evitare incidenti di lavaggio. Prima di tutto, bisogna separare i colorati dai bianchi, e bisogna cercare di raggruppare i tessuti con caratteristiche simili (colore, materiale, ecc). I capi in lana vanno lavati da soli, mentre si possono lavare insieme cotone e sintetici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come lavare i vetri di casa senza lasciare aloni

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come liberarsene

  • Come si arreda con le strisce Led

  • Come pulire la casa al rientro delle vacanze

  • Siepe: come e quando piantarla nel giardino

  • Studente fuori sede: alcune idee per arredare la stanza

Torna su
UdineToday è in caricamento