Comodità ed estetica: quale divano letto scegliere

Questo complemento d'arredo è il re delle soluzioni salvaspazio, e ormai sul mercato se ne possono trovare di tutti i gusti

@ Immagine tratta da ebay.it

Il divano letto può essere di diversi tipi, e soddisfare i più diversi bisogni di utilizzo, design e comodità. Negli anni, infatti, questo complemento d'arredo salvaspazio è diventato sempre più attento ai diversi bisogni delle famiglie che vogliono acquistarne uno, e può essere fisso, componibile, con materassi molto simili a quelli dei letti normali, imbottito. Insomma, ce n'è per tutti i gusti.

Come scegliere quello giusto

Prima di acquistare un divano letto, è importante capire la frequenza di utilizzo dello stesso. Se, infatti, il divano letto verrà utilizzato molto spesso, è bene scegliere un divano letto con un meccanismo d'apertura semplice e pratico oltre a un materasso comodo, con un spessore di almeno 12-15 centimetri. Anche il supporto, poi, è importante. Questo può essere in rete elettrosaldata, a cinghie elastiche oppure a doghe.

Vani contenitori

I divani letto moderni, inoltre, prevedono anche degli appositi spazi dove posizionare cuscini o coperte, in modo da averli sempre a portata di mano quando servono. Questi vani contenitori sono spesso ricavati dallo schienale o dai braccioli del divano, oppure alla base della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le misure

Altro elemento importante da tenere in considerazione sono le misure. E' bene, infatti, controllare la spazio disponibile che si ha nella stanza, calcolando anche la possibile apertura del letto. Anche se le misure variano da azienda ad azienda, in genere la lunghezza di reti e materassi è di 190 centimetri, che in alcuni casi arriva anche ai 2 metri. La larghezza, invece, può essere di norma: letto singolo 80-90 centimetri, una piazza e mezza 120 centimetri, alla francese 140 centimetri e matrimoniale 160 centimetri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Affitto di una casa vacanza: come fare

  • Coltivare le piante in idrocoltura: cos'è e come funziona

Torna su
UdineToday è in caricamento