Bruciore e acidità di stomaco: i rimedi da provare

Ecco una breve guida con tutti i rimedi contro questi sintomi, una lista delle cose da fare e da mangiare e cosa, invece, evitare

@ Immagine tratta da chiaridiluna.com

Il bruciore e l'acidità di stomaco sono dei sintomi molti comuni e possono essere anche molto fastidiosi, dolorosi alle volte. Le cause possono essere tante, dall'alimentazione allo stress, fino al fumo, all'alcol o alle patologie dell'apparato gastrico. Ma cosa si deve fare in questi casi?

Di cosa si tratta

Il bruciore di stomaco è un sintomo causato da un malfunzionamento della mucosa gastrica, che è la responsabile della produzione del succo digestivo e della secrezione di muco protettivo. In salute, la superficie interna della stomaco è protetta dal muco, che ostacola l'azione corrosiva dell'acido. Quando, invece, la parete dell'organo è priva di muco protettivo, l'acido gastrico entra in contatto con la superficie dello stomaco, e questo provoca il bruciore.

Cosa fare

Il bruciore di stomaco può essere causato da molte cose: infezione da Helictobacter pylori; emotività; alimentazione scorretta; abuso di alcol, sigarette e molti altri. Nel caso in cui, però, il bruciore non sia dato dall'alimentazione o da fattori emotivi, sarà necessario consultare un medico, soprattutto se l'acidità persiste. Di norma, gli esami per identificare la causa scatenante sono: gastroscopia; biopasia; ricerca dell'Helictobacter pylori. Inoltre, bisogna scegliere una cura specifica in base alla causa scatenante:

  • fattori emozionali: se il bruciore di stomaco è dato da stress, ansia o irascibilità, bisogna cercare di ridurre queste cause nella vita quotidiana e/o farsi prescrivere dei farmaci ansiolitici dal medico.
  • Alimentazione: bisogna cercare di seguire una dieta sana ed equilibrata, togliendo gli alimenti scarsamente digeribili (come lieviti e cibi pesanti). Inoltre, bisogna cercare di masticare lentamente, evitare i pasti troppo abbondanti e aspettare almeno due ore prima di andare a dormire. Si consigliano 5 pasti al giorno.
  • Tabacco e alcol: in caso di bruciore e acidità di stomaco, è meglio smettere di fumare, bere in eccesso alcolici, bevande nervine e stimolanti, spezie irritanti (non mangiare alimenti piccanti).
  • Muco: per la secrezione insufficiente di muco protettivo, esistono dei farmaci che possono essere prescritti dal medico.

Cosa evitare

In caso di bruciore e acidità di stomaco, bisogna cercare di evitare:

  • ignorare la malattia e posticipare la visita del proprio medico curante;
  • essere stressati e ansiosi;
  • fumare e bere alcolici;
  • consumare molti caffè o energy drink;
  • assumere farmaci a stomaco vuoto o con leggerezza;
  • consumare pasti abbondanti e pesanti, soprattutto a cena;
  • mangiare velocemente;
  • consumare molte spezie irritanti;
  • digiunare;
  • vestiti stretti alla cintura;
  • non aspettare di andare a letto dopo aver mangiato.

Cosa mangiare e cosa no

In questi casi è meglio prediligere cibi freschi al posto di conservati e pasti magri (per esempio: ortaggi, frutta, cereali, legumi, carne e pesce magri, formaggi magri, ...). Si dovrebbero preferire le carni bianche a quelle rosse e cibi proteici. Inoltre, introdurre nella dieta fibre e cereali integrali, ortaggi crudi a foglia, frutta. Le porzioni, inoltre, devono essere sempre adeguate e mai eccessive. Non bisogna esagerare con il sale e i pasti andrebbero consumati tiepidi o a temperature ambiente. Questi, invece, i cibi da evitare:

  • cibi grassi: carni e pesci grassi, formaggi (esempio gorgonzola), insaccati, sottolio, cibi fritti, condimenti eccessivi, ecc.
  • Tutti i junk food (come patatine fritte e hamburger).
  • Cibi ricchi di tessuto connettivo, come molluschi o frattaglie.
  • Cibi crudi, come tartare, sushi, carpaccio, ecc.
  • Cibi stracotti, come spezzatino, brasato, uova in frittata, ecc.
  • Cibi molto ricchi di sale.
  • Alimenti troppo freddi, come il gelato, ma anche alimenti troppo caldi.
  • Spezie urticanti (peperoncino, zenzero, pepe, cipolla, ecc).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Incendio nella notte alle porte di Udine, in fiamme un locale

Torna su
UdineToday è in caricamento