Frutta e verdura di stagione: cosa mangiare in inverno

Comprare frutta e verdura di stagione comporta un risparmio per il portafoglio, ma anche un maggiore rispetto dell'ambiente e della propria salute

@ Immagine tratta da pianetadonna.it

Al supermercato si è ormai abituati a vedere frutta e verdura in tutte le stagioni dell'anno, per cui inizia a diventare difficile ricordarsi con sicurezza quali siano effettivamente i prodotti di stagione. Comprare e scegliere frutta e verdura stagionali, però, garantisce un risparmio sulla spesa, ma anche una maggiore attenzione all'ambiente e alle salute, oltre a un gusto e una sicurezza migliori.

Cosa mangiare in inverno

Ecco i prodotti che possono essere acquistati durante la fine dell'autunno e d'inverno:

  • dicembre: broccoli, cavolfiori, cavoli, cavolini di Bruxelles, zucche, zucchine, melanzane, peperoni, bietole, cicorie, patate, porri, radicchio, spinaci, carciofi, sedano e cardi. Come frutta, invece, mele, pere, uva, arance, mandarini, pompelmi, limoni, cedri e kiwi.
  • Gennaio: zucca, porro, cardi, carote, barbabietole, coste, topinambur, broccoli, carciofi, sedano, sedano rapa, cavolfiore, cavolo verza e cappuccio, radicchio, rape, finocchi. Frutta: mele, pere, limoni, kiwi, cedri, melograno, mandarini, arance, clementine, pompelmi.
  • Febbraio: anche in questo mese si possono acquistare coste, carciofi, barbabietole, carote, finocchi, cavolfiori, cavolo verza, radicchio, cime di rapa, porro, spinaci e sedano. Frutta: pompelmi, arance, mandarini, clementine, limoni, kiwi, pere e mele.
  • Marzo: verso la primavera, invece, si possono acquistare asparagi, carciofi, carote, cavolfiore, cavolo verza, cipollotti, aglio fresco, puntarelle, barba di frate, cicorie, tarassaco, valerinella. Come frutta: arance, clementine, mandarini, pompelmi, cedri, kiwi, pere, mele e limoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento