Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

Due i decessi registrati, entrambi a Trieste. Il rapporto tra malati e guariti fa segnare meno 23 unità

Dodici nuovi positivi e due decessi – entrambi a Trieste –, 23 positivi in meno nel rapporto malati/guariti: sono i numeri odierni del contagio da Coronavirus in Friuli Venezia Giulia. Le persone attualmente positive (equivalenti alla somma degli ospedalizzati, dei clinicamente guariti e degli isolamenti domiciliari) sono 537, 88 in meno rispetto alla giornata di ieri. Rimangono due i pazienti che si trovano in terapia intensiva, quelli ricoverati in altri reparti risultano essere 68, mentre si registrano 2 nuovi decessi (325 in totale). Analizzando i dati complessivi, dall'inizio dell'epidemia le persone risultate positive al virus sono 3.227: 1368 a Trieste (più tre), 979 a Udine (più quattro), 671 a Pordenone (più uno) e 209 a Gorizia (più quattro). I totalmente guariti invece ammontano a 2.365 (98 più di ieri), i clinicamente guariti a 52 (più cinque) e le persone in isolamento domiciliare sono 415 (meno 89). I deceduti sono 180 a Trieste (più due), 73 a Udine, 67 a Pordenone e 5 a Gorizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento